DGITALMECSHOW

92

Espositori

288.513

Database mail

1.450.887

Visite TOTALI

16.213

Visite lo scorso mese

Richieste di preventivo inviate direttamente alle aziende

912

Interazioni di possibili clienti, visite ai siti, mail, telefonate...

28.143

Fiera Digitale Permanente Internazionale della Metalmeccanica

Digita qui quello che stai cercando

Le lavorazioni meccaniche: un viaggio tra storia e nomi

saldatura robotizzata

Le lavorazioni meccaniche rappresentano la base della nostra società moderna, permettendo la trasformazione di materie prime in oggetti complessi e funzionali. Dietro ogni componente di un’auto, di un elettrodomestico o di un semplice bullone c’è un processo meccanico che ha conferito al materiale la forma e le caratteristiche desiderate.

In questo articolo, intraprenderemo un viaggio affascinante alla scoperta delle diverse lavorazioni meccaniche, esplorando le loro peculiarità e le origini dei loro nomi, spesso intrecciati con la storia e l’evoluzione tecnologica.

1. Tornitura: un classico senza tempo

La tornitura, tra le più antiche lavorazioni meccaniche, si basa sulla rotazione del pezzo da lavorare su un mandrino e l’asportazione di materiale tramite un utensile tagliente. Il tornio, antenato di macchine utensili moderne come CNC e torni automatici, deve il suo nome al termine latino “tornare”, che significa “girare”.

2. Fresatura: versatilità e precisione

La fresatura si contraddistingue per la sua versatilità, permettendo la realizzazione di forme complesse su superfici piane,curve e inclinate. La fresa, utensile rotante con denti taglienti, lavora per asportazione di truciolo, conferendo al pezzo la forma desiderata. Il termine “fresare” deriva dal latino “frangere”, che significa “rompere”, alludendo alla frammentazione del materiale in piccoli trucioli.

3. Foratura: il “buco” perfetto

Creare fori di diverse dimensioni e geometrie è il compito della foratura. Trapani, alesatrici e barenatrici sfruttano utensili rotanti per penetrare il materiale e asportare truciolo all’interno del foro. Il termine “forare” deriva dal latino “forare”, che significa “trapassare”.

4. Fucinatura: forza e duttilità

La fucinatura sfrutta la forza del calore e della deformazione plastica per conferire al metallo duttilità e resistenza. Il pezzo viene riscaldato fino al raggiungimento della plasticità e forgiato a colpi di martello o mediante presse, assumendo la forma desiderata. Il termine “fucinare” deriva dal latino “fabrica”, che significa “officina”, con riferimento al luogo in cui si svolgeva questa antica lavorazione.

5. Saldatura: unire per creare

Unire metalli in modo permanente e sicuro è il compito della saldatura. Diverse tecniche, come la saldatura ad arco, a filo continuo o per brasatura, fondono i bordi dei pezzi da unire, creando un giunto solido. Il termine “saldare” deriva dal latino “solidare”, che significa “rendere solido”.

6. Trafilatura: il filo sottile e resistente

Trasformare barre metalliche in fili sottili e resistenti è il compito della trafilatura. Il pezzo viene forzato a passare attraverso una serie di filiere di dimensioni decrescenti, subendo una deformazione plastica che ne riduce il diametro e aumenta la resistenza. Il termine “trafilare” deriva dal latino “trafilare”, che significa “tirare attraverso”.

7. Rettifica: la precisione al millesimo

Ottenere superfici lisce e precise al millesimo è il compito della rettifica. Abrasivi finissimi asportano sottili strati di materiale, regolando la forma e la finitura del pezzo con estrema accuratezza. Il termine “rettificare” deriva dal latino “rectificare”, che significa “rendere diritto”, alludendo alla correzione delle imperfezioni superficiali.

8. L’evoluzione continua: tecnologie innovative

Accanto alle lavorazioni tradizionali, si sono sviluppate negli anni tecnologie innovative che ampliano le possibilità della lavorazione meccanica. Elettroerosione, taglio laser, stampaggio 3D e lavorazioni a controllo numerico (CNC) rappresentano solo alcuni esempi di come l’ingegno umano continua a plasmare i metalli e a dar vita a prodotti sempre più complessi e performanti.

Concludendo questo viaggio, emerge la vastità e la ricchezza del panorama delle lavorazioni meccaniche. Ogni processo,frutto di secoli di innovazione e ingegno, racchiude storia, tecnologia e abilità manuale, contribuendo a costruire il mondo che ci circonda.

DG

Vuoi promuovere la tua azienda metalmeccanica?

Compila il modulo per scoprire come entrare a far parte della Fiera Digitale della Metalmeccanica

DG

RICERCA AVANZATA

Puoi trovare velocemente gli stand che ti interessano digitando una parola chiave o effettuando una ricerca per settore di produzione, per servizi e per tipologia di lavorazione.

LAVORAZIONE

REGIONE ESPOSITORE

SERVIZIO O FORNITURE

SETTORE